La dottoressa Lucia Pirlo a Belluno porta a casa il vaccino con un’autombulanza 500 d’epoca modello Autobianchi Giardiniera del 1972 del papà medico in pensione.

I suoi pazienti l’accolgono con gioia. “Dovrei restare 15 minuti a casa del paziente ma 15 minuti non lo sono mai. Preferisco sempre dedicare delle cure in più e trascorrere qualche momento in più con loro per accordare quell’empatia che tra medico e paziente si crea negli anni”, racconta Lucia Pirolo. “La macchina non la guido”, afferma ridendo, “il cambio è un po’ complicato, anche se ho imparato a farlo già da tempo, ma ho paura di fare la fila dietro di me”. Così, in squadra con il padre Giulio che guida la 500 e presta aiuto con la vaccinazione, i pazienti vengono messi al sicuro dal virus. Al sicuro, con un sorriso sulle labbra.

 284 total views,  3 views today

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)

Follow by Email
Instagram
× Come posso aiutarti?